TELEVISIONE

 

 

 

Antonio Albanese

Teatro

Cinema

Televisione

Tournée

Contatti

Home

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CHE TEMPO CHE FA
Raitre – 2007
Antonio Albanese dal 2007 al 2011 è ospite fisso del programma cult di Raitre Che tempo che fa condotto da Fabio Fazio. Attraverso la comicità Antonio Albanese porta alla ribalta molte delle maschere da lui create che si susseguono raccontando e affrontando i temi più attuali del lavoro, della politica e della cultura.

NON C'E' PROBLEMA
Raitre – 2003
Programma di Antonio Albanese, scritto da Andrea Salerno, Gabriella Ruisi, Michele Serra, Andrea Purgatori, con la collaborazione di Curzio Maltese, Piero Guerrera, per la regia di Igor Skofich. Non c'è problema attraverso le maschere inventate da Antonio Albanese racconta il nostro presente con efficacia poetica e straordinaria vitalità. Accanto ad Albanese ospiti fissi Manuela Grimalda e Nicola Rignanese. Tra i personaggi protagonisti il pubblico assiste per la prima volta ai comizi elettorali di Cetto La Qualunque, scritto con Piero Guerrera.

MAI DIRE GOL
Italia 1 – a partire dal 1990
Sicuramente il programma più conosciuto della Gialappa's, era incentrato sugli errori, le gaffe e gli atteggiamenti buffi di alcuni giocatori e allenatori di calcio. Andava inizialmente in onda di domenica in versione ridotta e, a partire dal campionato 1992/93, di lunedì con Mai dire Gol del Lunedì (rispettivamente definite dalla Gialappa's "versione pillola" e "versione supposta"). Il successo fu tale che il nome stesso della trasmissione, caratterizzata dalle voci di sottofondo della Gialappa's, è stata riadattata per altri programmi diversi (Mai dire Maik, Mai dire Grande Fratello, Mai dire Tv, ecc.), tuttavia sempre commentati dal trio comico. Antonio Albanese crea, in questa occasione, i personaggi di Frengo e Stop e Pier Piero.

SU LA TESTA
Raitre – 1992
Programma cult di intrattenimento e satira, andato in onda in seconda serata su Rai Tre. Ideato da Gino e Michele e da Paolo Rossi con Marco Posani e diretto da Paolo Beldì, il programma veniva trasmesso da un teatro tenda a Baggio, quartiere periferico di Milano e si articolava in 10 puntate monotematiche, definite puntate di solidarietà nei confronti di Milano ai tempi di Tangentopoli, dei giovani, dell'amore, degli ultimi che non hanno vergogna di perdere, del sesso e rock'n'roll, degli emarginati ed infine di chi verrà nel futuro dopo di loro. Numerosi i comici che qui hanno mosso i primi passi come Aldo Giovanni e Giacomo, Antonio Cornacchione, Maurizio Milani, Gianni Palladino, Bebo Storti, Lucia Vasini. Qui Antonio Albanese fa conoscere al pubblico televisivo Alex Drastico ed Epifanio.